2011-2-Maturità affettiva

Padiglione Fieristico  - Thiene 04 maggio 2011
 
La maturità affettiva: educare al valore della sessualità.
 
Relaziona dott. PIETRO LOMBARDO, direttore Centro Studi Evolution di Verona
 

Educare al valore della sessualità significa acquisire  la capacità di donarsi, cioè di amare autenticamente, con vitalità e gioia. 

Ciò significa che non può esservi una vera sessualità se non viene conquistata una maturità affettiva e globale della persona. 

Tale maturità infatti è indispensabile per permettere ai nostri bambini e ragazzi di realizzarsi in modo completo e soprattutto completo a livello umano.

 

È difficile raggiungere una piena espressione della propria sessualità se frustrazioni o carenze affettive dell’età evolutiva hanno impedito la libertà interiore, la pienezza della vita del profondo.

 

Senza maturità affettiva sono praticamente impossibili, con persone di sesso diverso, amicizie o relazioni che non siano in qualche modo distorte sul piano psichico o morale.

 

Senza maturità affettiva sarà difficile mettersi nel giusto rapporto con il mondo e con le realtà terrene, sarà difficile vivere relazioni interpersonali profonde.

Saranno quasi sempre impossibili in soggetti affettivamente e psichicamente immaturi l’accettazione semplice e spontanea degli altri come sono, il superamento delle difficoltà della vita comune, l’allegria della distensione.

Sarà quasi sempre impossibile, senza una personalità matura, sopportare le ansie, le frustrazioni e le difficoltà di una futura vita di coppia.

 

Il dono della sessualità è un valore non negoziabile, che va difeso e protetto a partire dalla prima infanzia e affermato con chiarezza e fermezza nella vita dell'adolescente.

 
 
Comments